Video gallery

Sogin

I criteri di localizzazione

Il 4 giugno 2014 l’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha pubblicato la Guida Tecnica n. 29, contenente 28 criteri per individuare le aree idonee ad ospitare il Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi. 

Sogin

Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee (CNAPI)

L'insieme delle aree che al termine della fase di indagine risultano non escluse va a costituire la proposta di Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee (CNAPI) a ospitare il Deposito Nazionale.​​

Sogin

Carta Nazionale delle Aree Idonee (CNAI)

​In base alle osservazioni emerse durante la fase di consultazione pubblica e del Seminario Nazionale, Sogin elabora una versione aggiornata della CNAPI. La Carta verrà nuovamente sottoposta ai pareri dei Ministeri e dell'ISPRA e diventerà la CNAI (Carta Nazionale delle Aree Idonee). La CNAI sarà pubblicata 5 mesi dopo il Seminario Nazionale e sarà il risultato dell’applicazione dei criteri di esclusione e di approfondimento e dei contributi emersi e concordati nelle diverse fasi della Consultazione Pubblica.

Sogin

Barriere di protezione del Deposito Nazionale

Realizzazione delle barriere di protezione del Deposito Nazionale, in cui verranno custoditi in massima sicurezza tutti i rifiuti radioattivi italiani.​

Sogin

Deposito Nazionale - Complesso Stoccaggio Alta attività

Il progetto del Deposito Nazionale prevede la realizzazione di una sezione idonea allo stoccaggio temporaneo dei rifiuti ad alta attività, denominata Complesso Stoccaggio Alta attività (CSA).

Sogin

Scriviamo insieme un futuro più sicuro

Campagna di comunicazione web realizzata nel 2015 “Scriviamo insieme un futuro più sicuro” sul tema della gestione dei rifiuti radioattivi e sul progetto di realizzazione di un Deposito Nazionale.

Sogin

Deposito Nazionale. Ripartiamo insieme

Campagna di comunicazione sul progetto del Deposito Nazionale realizzate nel 2015. "Sullo smaltimento dei rifiuti radioattivi non siamo andati avanti. Oggi possiamo farlo insieme".